30 ottobre 2008, antivigilia di Ognissanti

L’Archivio Storico Italo Cremona, nato nel 2001 per volontà di Roberto Lupo, con profonda tristezza annuncia la scomparsa del suo fondatore e Presidente. Da quando la vedova, Danila Dellacasa Cremona, affidò con totale fiducia la preziosa eredità costituita dalla totalità dell’opera pittorica e letteraria del marito, al professor Roberto Lupo (da molti anni amico e discepolo del Maestro) l’obiettivo principale dell’erede è stata la promozione e la diffusione della conoscenza di questo grande Artista. Con tale fine fu fondata da Lupo l’onlus ‘Archivio Storico Italo Cremona’ che lui stesso diresse con l’entusiasmo e la competenza appassionata che chiunque lo conobbe non può non riconoscergli. In questi anni si sono succedute importanti mostre, donazioni a grandi musei (basti ricordare il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi e la Galleria d’Arte Moderna di Roma), pubblicazioni e conferenze, tendenti a ridare al Maestro Italo Cremona il posto che giustamente gli spetta nel complesso quadro del Novecento artistico Italiano. Nel ricordare questa importantissima ultima opera di Roberto Lupo non sarebbe giusto tacere tutto quello che lui stesso operò come artista e scrittore: le sue mostre personali, i suoi libri di poesie (Oil, Laudace, Lettura Prima), la sua attività di pubblicista (le sue interviste a Maurice Henry, Meret Oppenheimer, Andy Warhol, a Parigi negli anni ’70) e la sua acuta sensibilità e attenzione al mondo complesso della cultura, che appassionatamente amò in tutti i suoi aspetti e in tutta la sua ampiezza. Una così poliedrica ed esuberante personalità mancherà in modo lacerante a tutti quelli che lo hanno conosciuto e amato.

ULTIMA

Dal  2015  il dipinto “CARILLON” di
Italo Cremona, entrerà a far parte della collezione di
AUTORITRATTI della Galleria degli Uffizi

ENTRA NAUTA 

 

Web Design Simone Vacca